IL SITO DEDICATO AL CINEMA IDEATO, SCRITTO E DIRETTO DA GIORDANO CAPUTO

venerdì 18 gennaio 2019

La Paranza Dei Bambini - Trailer Ufficiale

La Paranza Dei Bambini Giovannesi

Arriva il trailer ufficiale di "La Paranza Dei Bambini", il film diretto da Claudio Giovannesi - tratto dal libro di Roberto Saviano e in concorso al prossimo Festival di Berlino - con Francesco Di Napoli, Viviana Aprea, Renato Carpentieri, Biagio Forestieri e Valentina Vannino, al cinema dal 13 Febbraio.

Trailer Ufficiale:


Sinossi (Ufficiale):
Napoli 2018. Sei quindicenni – Nicola, Tyson, Biscottino, Lollipop, O’Russ, Briatò –
vogliono fare soldi, comprare vestiti firmati e motorini nuovi. Giocano con le armi e
corrono in scooter alla conquista del potere nel Rione Sanità. Con l’illusione di portare
giustizia nel quartiere inseguono il bene attraverso il male. Sono come fratelli, non
temono il carcere né la morte, e sanno che l’unica possibilità è giocarsi tutto, subito.
Nell'incoscienza della loro età vivono in guerra e la vita criminale li porterà ad una scelta
irreversibile: il sacrificio dell'amore e dell’amicizia.

[HOME VIDEO] L'Imbalsamatore - Il Film Di Matteo Garrone In Edizione Rimasterizzata E In Blu-Ray

L'Imbalsamatore Film

Edizione rimasterizzata e prima volta in blu-ray per “L’Imbalsamatore”, il quarto film di Matteo Garrone con Ernesto Mahieux, Valerio Foglia Manzillo e Elisabetta Rocchetti, presentato al Festival di Cannes - all'interno della Quinzaine des Réalisateurs - nel 2002.

Ispirato alla vicenda di cronaca del nano di Termini, il film racconta dell’attrazione di Peppino Profeta, un tassidermista napoletano, - ingaggiato frequentemente anche dalla Camorra per traffici illeciti nei corpi - nei confronti del giovane Valerio, un cuoco che riesce a trasformare in suo collaboratore, a seguito di un’irrinunciabile offerta economica. Un rapporto grottesco, ambiguo, che con l’entrata in scena di una donna, di cui Valerio si innamora, diventerà presto morboso, intricato e pericoloso per tutti.

Premiato con la Migliore Sceneggiatura e con il premio al Miglior Attore Non Protagonista ai David di Donatello del 2003, “L’Imbalsamatore” è riconosciuto ancora oggi come carta d’identità principale - e titolo di riferimento - di un regista (e autore) che, col tempo, nonostante la strada – tanta – fatta, torna spesso e volentieri a quello stile cupo e minimale, realizzando un genere di cinema potentissimo, disturbante e immensamente apprezzato in tutto il mondo.
Un tassello importante, da recuperare, per tutti gli estimatori di Garrone.

L'Imbalsamatore Blu-Ray

Il Blu-Ray prevede le seguenti specifiche tecniche:
Dischi: 1
Formato Video: 2,35:1 Anamorfico 1080p
Tracce Audio: 5.1 DTS HD: Italiano
Sottotitoli: Italiano Non Udenti, Inglese, Francese
Contenuti Speciali: Dentro L'Imbalsamatore; Trailer
Durata: 100
Confezione: Amaray
Produttore: Fandango
Distributore Home Video: Cecchi Gori Home Entertainment
Data di Uscita: 6 Dicembre 2018
Scheda Filmhttps://www.cgentertainment.it/film-dvd/limbalsamatore/f1502/

John Wick 3: Parabellum - Teaser Trailer Italiano Ufficiale

John Wick 3: Parabellum

Teaser trailer ufficiale italiano per "John Wick 3: Parabellum", il terzo capitolo del franchise diretto da Chad Stahelski con Keanu Reeves, Halle Berry, Laurence Fishburne, Mark Dacascos, Asia Kate Dillon, Lance Reddick, Jason Mantzoukas, Tobias Segal, Anjelica Huston e Ian McShane, al cinema dal 16 Maggio.

Teaser Trailer Ufficiale Italiano:


Sinossi (Ufficiale):
John Wick è in fuga per due ragioni: una taglia di 14 milioni di dollari e per aver infranto una delle regole fondamentali, uccidere qualcuno all'interno dell'Hotel Continental. La vittima infatti era un membro della Gran Tavola che aveva posto la taglia su di lui. John avrebbe dovuto già essere stato eliminato, ma il manager dell'Hotel Continental gli concede un'ora di tempo prima di dichiararlo ufficialmente “scomunicato". John dovrà cercare di restare vivo, lottando e uccidendo, in cerca di una via d’uscita da New York City.

The Prodigy: Il Figlio Del Male - Trailer Ufficiale Italiano

The Prodigy Poster Film

Disponibile il trailer italiano di "The Prodigy: Il Figlio Del Male", il film di Nicholas McCarthy con Jackson Robert Scott, Taylor Schilling, Colm Feore, Peter Mooney e Brittany Allen, dal 21 Marzo al cinema.

Trailer Ufficiale Italiano:


Sinossi (Ufficiale):
Sarah è preoccupata per il comportamento inquietante del figlio di 8 anni Miles: la giovane madre, infatti, teme che qualcosa di soprannaturale possa essersi impossessato del bambino. Decide quindi di farlo ipnotizzare, scoprendo così che un demone ha scelto il corpo di suo figlio per manifestarsi.

giovedì 17 gennaio 2019

[HOME VIDEO] L'Ultimo Bacio - Il Film Di Gabriele Muccino Torna Disponibile In Blu-Ray

L'Ultimo Bacio

Dopo essere andato fuori catalogo, torna disponibile in blu-ray – in una versione che racchiude anche dei contenuti speciali – “L’Ultimo Bacio”: il terzo film di Gabriele Muccino, campione d’incassi nel 2001, con un super cast composto – tra gli altri – da Stefano Accorsi, Giovanna Mezzogiorno, Stefania Sandrelli, Martina Stella, Pierfrancesco Favino, Claudio Santamaria, Sabrina Impacciatore, Giorgio Pasotti e Sergio Castellitto.

Il film racconta della crisi di Carlo, trentenne prossimo al matrimonio (e alla paternità) con la sua Giulia, che un giorno si invaghisce di una diciottenne, rischiando di mandare totalmente all’aria la sua vita, a causa, forse, di svariate responsabilità che non sente ancora la necessità di assumersi. A fargli compagnia, un gruppo di amici (ma non solo) che, in maniera diversa, nel privato, conferma quella serie di incertezze relative ai rapporti sentimentali e all’età adulta che avanza che, spesso, ci portano a compiere scelte sbagliate.

Vincitore di cinque David di Donatello – tra cui Miglior Regista e Miglior Attrice Protagonista – con “L’Ultimo Bacio”, Gabriele Muccino, è riuscito a far risuonare il suo nome in Italia e nel resto del mondo. Merito di una storia corale, diretta diligentemente, capace – nonostante certe leggerezze - di andare a toccare dilemmi, paure e indecisioni che, per quanto risolti - e secondo alcuni non gestiti con esuberante cattiveria - finiscono sempre per pungere, a prescindere dagli anni e dalla maturità che abbiamo.

L'Ultimo Bacio Home Video

Il Blu-Ray prevede le seguenti specifiche tecniche:
Dischi: 1
Formato Video: 2,35:1 Anamorfico 1080p
Tracce Audio: 5.1 DTS HD: Italiano
Sottotitoli: Italiano Non Udenti, Inglese
Contenuti Speciali: Dietro Le Quinte; I Provini; Scene Tagliate; Videoclip Di Carmen Consoli; Trailer; Trailer Inedito
Durata: 118
Confezione: Amaray
Produttore: Fandango
Distributore Home Video: Cecchi Gori Home Entertainment
Data di Uscita: 6 Dicembre 2018
Scheda Film: https://www.cgentertainment.it/film-dvd/lultimo-bacio/f9664/

La Favorita - La Recensione

La Favorita Film
Dirige senza scrivere, Yorgos Lanthimos, e all’improvviso il suo cinema diventa immediatamente più digeribile. Certo, fosse riuscito a ridurre un tantino anche il suo ego, forse, in questo momento, molti di noi, starebbero gridando al miracolo, ma se nella vita è vero che, a volte, bisogna accontentarsi, ciò che si vede ne “La Favorita” è da considerarsi più che un ottimo compromesso.

Smette di manipolare i suoi spettatori, infatti, il regista greco, e il caso vuole che lo faccia proprio con una pellicola in cui la manipolazione è l’arma principale usata dalle cortigiane - nonché cugine - Rachel Weisz e Emma Stone per accaparrarsi la fiducia e le grazie della Regina d'Inghilterra, Olivia Colman. Ci troviamo all’inizio del 1700 e mentre le sorti approssimative di una guerra contro la Francia rischiano di affossare economicamente il paese, a Palazzo tiene banco un triangolo amoroso - e di potere - tutto al femminile che cerca tacitamente di approfittarsi della situazione. Mantiene il suo cinismo, allora, Lanthimos e con esso anche la sua indole macchinosa e assai feroce, ma finalmente a diluire un mix oggettivamente freddo e austero, stavolta arriva un raggio di sole chiamato ironia, con la quale è lui stesso il primo a divertirsi, stimolato a seguire le sue protagoniste in quella che è una scalata piena di insidie e di strategie che dovrebbe portare, a partita finita, la vincitrice – o la favorita, appunto - a compiere scacco matto ai danni della Regina. Gli affidano un copione meraviglioso, infatti, i sceneggiatori Deborah Davis e Tony McNamara, talmente solido, ben dialogato e in linea con le sue corde, da convincerlo a fare un passo indietro, svestire i panni del Dio che solitamente ama indossare, accontentandosi di quelli da esecutore, libero di dare sfogo alla sua creatività visiva e artistica.

La Favorita Rachel WeiszIl risultato è quello di un film dirompente, straordinario, dove a dominare è la donna, il suo sesso e le sconfinate conseguenze che quest’ultimo può scatenare quando coniugato a dovere a una spiccata facoltà intellettuale. Non fa distinzioni “La Favorita”, che siano uomini – come nella maggior parte dei casi – o siano donne – come in quello principale – si fa beffa degli stereotipi, le convenzioni e i ruoli per assecondare e animare le astute mosse delle sue due attrici non protagoniste, dotate di visioni e di prospettive fuori dal (loro) tempo. Perché se Olivia Colman giganteggia nei panni di una sovrana scorbutica, nevrotica, tanto quanto fragile e insicura, Rachel Weisz ed Emma Stone, non faticano affatto a stargli dietro: con la seconda che, forse, non è mai stata così sensuale - generosa davanti alla camera - e intensa, nella gestione di un personaggio scritto per fare emergere le sue reali emozioni, praticamente, solo in sottrazione.

All'interno di un duello apparentemente razionale, spietato e calcolatore, nel quale, tuttavia, inaspettatamente, c’è addirittura lo spazio per un pizzico di romanticismo. Parliamo di una punta, di un assaggio che Lanthimos, probabilmente, prende per allestire ancora meglio quello schiaffo che vuole tirare in fase di chiusura. Ma si tratta di una mossa coerente, simmetrica, che lui condivide pur non avendola partorita, e che lo aiuta a cesellare un'opera assolutamente frizzante e stupefacente.

Trailer:

mercoledì 16 gennaio 2019

Creed II - La Recensione

Creed 2 Film
La storia si ripete. Più o meno.
A trent’anni dalla morte di Apollo Creed per mano – anche se sarebbe più coerente dire per pugni – di Ivan Drago e dalla vendetta consumata da Rocky ai suoi danni, gli eventi sembrano voler convogliare verso un inquietante bis: col figlio di Creed appena eletto campione dei pesi massimi in America e il figlio di Drago in fortissima ascesa negli incontri disputati in Russia. Il marketing se ne accorge e non intende lasciarsi sfuggire questa opportunità, Ivan Drago pensa al riscatto che ciò potrebbe portare al suo nome, in patria, mentre Adonis – nonostante i freni di Rocky – sente di non potersi tirare indietro per via di suo padre.

Era forse l’unico canovaccio possibile, allora, quello da cui parte “Creed II”, sicuramente il migliore in termini di spettacolo e di retaggio: capace di concedere agli spettatori di vecchia e nuova generazione quell’adrenalina e quei sussulti che ci si aspettano davanti a una pellicola che fa della boxe la sua attrazione principale, ma ancora orbitante – tantissimo - attorno alla saga lanciata da Sylvester Stallone nel lontano 1976. Un amore infinito che l’attore continua a manifestare grandiosamente defilato in scena e da assoluto protagonista in scrittura: figurando tra gli sceneggiatori – al fianco di Cheo Hodari Coker e Ryan Coogler – e trasmettendo, quindi, la garanzia di un franchise non completamente robotizzato da una major, ma leale e attento a voler conservare la sua fama. Una virtù per nulla scontata e da non sottovalutare, percepibile sotto il testosterone e sotto i muscoli di una storia che - per quanto incanalata su binari dritti e inevitabilmente condizionati dal cuore – ce la mette tutta per aumentar di spessore, galvanizzare e accendere gli entusiasmi. Più che un sequel, infatti, l’impressione è quella di assistere ad una vera e propria prosecuzione, all’evoluzione e alla crescita di un personaggio che - come accadde per il suo coach ai bei tempi - deve iniziare a prendere coscienza di sé stesso, di chi gli sta intorno e dei motivi che lo spingono a salire sul ring.

Figli che diventano uomini (e padri), dunque.
Creed 2 FilmUn passaggio che in “Creed II”, per esigenze di spettacolo, deve avvenire attraverso le conseguenze dell’epico incontro posto al centro; manifestarsi a corrente alternata, assimilato all’interno di uno spettacolo che non può certo farsi da parte, o reinventarsi, lasciando campo a stravolgimenti troppo intimisti e – in questi casi - fuori luogo. Un passaggio che, però, nonostante queste difficoltà, la pellicola riesce a rendere piuttosto chiaro, evidente, magari tagliato con l’accetta a volte – specie per quanto riguarda la famiglia Drago – ma comunque abbastanza profondo da non risultare mai superficiale o sprecato. A beneficiarne è un epilogo che funziona alla grande sia sotto l’aspetto dell’imperativa resa dei conti – con tanto di preparazione rudimentale-coatta – e sia per quanto riguarda il trasferimento del testimone che poi - come sapevamo da mesi - era l’obiettivo numero uno da raggiungere.

Perché secondo Rocky – e quindi secondo Stallone – ormai Adonis Creed ha ossa sufficientemente forti per andare avanti senza di lui, per emergere come protagonista assoluto della sua saga e provare ad imporsi come icona delle nuove generazioni, alla stregua di come lui riuscì a fare con le precedenti.
E che tale pensiero possa trovarci d'accordo o meno, in realtà, poco importa, visto che sicuramente nessuno di noi ha voglia di provare a discutere con lui, cercando di fargli cambiare idea.


Trailer:

martedì 15 gennaio 2019

Spider-Man: Far From Home - Teaser Trailer Italiano

Spider-Man: Far From Home Film

Presentato il teaser trailer italiano di "Spider-Man: Far From Home", il sequel di "Spider-Man: Homecoming!" diretto da Jon Watts con Tom Holland, Michael Keaton, Zendaya, Marisa Tomei, Jake Gyllenhaal, Cobie Smulders e Samuel L. Jackson, al cinema nel 2019.

Teaser Trailer Italiano:


Sinossi (Ufficiale):
Peter Parker ritorna in "Spider-Man: Far From Home", il secondo capitolo della serie di "Spider-Man: Homecoming!" ‘Il nostro amichevole Spider-Man di quartiere’ decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando decide, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero degli attacchi di creature elementali che stanno creando scompiglio in tutto il continente.

lunedì 14 gennaio 2019

Il Primo Re - Nuovo Trailer Ufficiale

Il Primo Re Alessandro Borghi

Nuovo trailer ufficiale per "Il Primo Re", il nuovo film di Matteo Rovere con Alessandro Borghi e Alessio Lapice, nelle sale dal 31 gennaio 2019.

Nuovo Trailer Ufficiale:


Sinossi (Ufficiale):Due fratelli, soli, nell'uno la forza dell’altro, in un mondo antico e ostile sfideranno il volere implacabile degli Dei.
Dal loro sangue nascerà una città, Roma, il più grande impero che la Storia ricordi.
Un legame fortissimo, destinato a diventare leggenda.
La leggenda mai raccontata.

Un'Avventura - Trailer Ufficiale

Un'Avventura Film

Disponibile il trailer ufficiale di "Un'Avventura", il musical di Marco Danieli con Michele Riondino e Laura Chiatti - con protagoniste le canzoni di Lucio Battisti e la consulenza artistica di Mogol - al cinema dal 14 Febbraio.

Trailer Ufficiale:


Sinossi (Ufficiale):
Sulle note delle intramontabili canzoni scritte da Lucio Battisti e Mogol, Matteo (Michele Riondino) e Francesca (Laura Chiatti) scoprono l’amore, si perdono, si ritrovano, si rincorrono, ognuno inseguendo il proprio sogno: lei vuole essere una donna libera, lui vuole diventare un musicista.
Francesca gira il mondo per cinque anni, mentre Matteo rimane a scrivere canzoni d’amore. Quando Francesca ritorna porta con sé il vento di cambiamento degli anni ‘70, fatto di emancipazione, progresso ed evasione. I due si ritrovano e il loro amore rinasce più forte di prima, ma la loro storia seguirà sentieri inaspettati.